info@castelloditaormina.it

Giardini Naxos

Giardini-Naxos (Jardina in siciliano) è un comune italiano di 9.087 abitanti della città metropolitana di Messina in Sicilia.

Al vecchio nome del comune Giardini nel 1978 si aggiunse Naxos per ricordare la sede della colonia greca fondata nell’VIII secolo a.C., il cui sito archeologico si estende nei pressi di capo Schisò.

Il territorio è una striscia prevalentemente pianeggiante, di forma pressoché rettangolare, situata sul mar Ionio nella Sicilia orientale. Confina a nord e a ovest con il Comune di Taormina, a est con il mare Ionio e a sud è separato dal fiume Alcantara con il Comune di Calatabiano, in provincia di Catania.

Il nome Naxos permase nel tempo anche in epoca romana, identificato come località per lo scambio di cavalli lungo la strada consolare in direzione Siracusa. Nel periodo bizantino sulle spoglie della colonia greca si andò a formare un piccolo centro abitato, questo diventò l’approdo strategico per la vicina Taormina. Il periodo di dominio arabo ha lasciato numerosi toponimi come quello del vicino fiume Alcantara o dello stesso Capo Schisò.

Durante il XV secolo nelle campagne adiacenti al centro abitato si diffuse la coltivazione della canna da zucchero e il paese iniziò ad essere militarmente protetto grazie alla costruzione di un torrione quadrangolare sull’estremità di Capo Schisò, della Torre Vignazza e all’ampliamento di un vecchio castello medievale. Nel 1719 per il crescente numero di abitanti si formò la comunità parrocchiale intitolata a Maria Santissima della Raccomandata.

Giardini dal 1º gennaio 1847 ottenne l’autonomia da Taormina e nell’agosto del 1860 dalla sua baia partì Garibaldi con la sua truppa per dirigersi sulle coste calabresi.

Dall’800 in poi nel territorio si svilupparono, oltre che la pesca, attività legate all’agricoltura, soprattutto di agrumi, all’artigianato in ferro battuto e in ceramica.

Negli ultimi decenni queste attività sono quasi del tutto scomparse e si è cercato di riconvertire l’economia del paese guardando verso il turismo come principale fonte di sostentamento, costruendo strutture ricettive e sfruttando la vocazione turistica del litorale. Oggi Giardini-Naxos è, assieme alle contigue Taormina e Letojanni, una delle località balneari più popolari della Sicilia orientale.

Schermata 2022-12-19 alle 16.37.34
giardini naxos
Schermata 2022-12-19 alle 16.37.49
Schermata 2022-12-19 alle 16.37.34 giardini naxos Schermata 2022-12-19 alle 16.37.49